Caro/cara,

il periodo che stiamo attraversando è inevitabilmente difficile ed incerto, soprattutto perché non sappiamo quando terminerà. Ma questo non può impedirmi di pensare ai pazienti e ai loro familiari, che hanno partecipato con me al cammino della Fondazione Renata Quattropani. Per questo voglio assicurare che la Fondazione c’è e ci sarà sempre e porterà avanti con Voi e per Voi il suo servizio di Medical Coaching.

Ci siamo solo fermati per salvaguardare la salute di tutti noi, in attesa di ricominciare più forti e consapevoli di quanto non lo fossimo prima. Ma anche ora, comunque, stiamo lavorando proprio per progettare quello che faremo nell’immediato futuro: questo è il tempo che dedichiamo a preparare il nostro lavoro. Quest’anno nuove realtà ospedaliere condivideranno con noi le nuove sfide che ci attendono e per dare la possibilità a tanti altri pazienti e ai loro familiari di entrare a far parte della nostra grande famiglia. Insieme possiamo crescere, insieme ce la possiamo fare, sempre.

Grazie anche a coloro che credono nel nostro operato e che lo sostengono, augurandoci che continuino a stare al nostro fianco, più che mai avremo bisogno di loro.

Vi invito a seguire i nostri social, perché così ci possiamo sentire più vicini, perché così io ci sono, con voi, sempre.

Un abbraccio virtuale a tutti Voi.

Il Presidente,
Giovanna Ferrante

Siamo Ricercatori. Tutti Noi.

Vogliamo raccontare un nuovo modello, una visione più ampia; dove il mondo della Ricerca si avvicina a quegli argomenti e interrogativi che circondano i pazienti, non solo le malattie.

Per questo ci impegniamo da due anni a sostenere gratuitamente i pazienti onco-ematologici cronici e le loro famiglie, attraverso il primo percorso di Medical Coaching in Italia: Medici. Pazienti. Parenti.

Nota Fondazione Renata Quattropani Onlus

“A fronte di quanto recentemente espresso in alcuni post presenti sulla nostra bacheca Facebook,
Fondazione Renata 
Quattropani Onlus si vede costretta ad intervenire per chiarire in via definitiva che le asserzioni
ivi contenute se riferite alla nostra Fondazione, non hanno alcun fondamento.
Infatti il servizio di Medical Coaching denominato Medici. Pazienti. Parenti dalla stessa
sostenuto viene effettuato in totale condivisione con le maggiori Strutture Ospedaliere
Milanesi ed ha già iniziato ad operare con i medici ed i loro pazienti onco-ematologici
cronici in collaborazione con dette Strutture.”

Non è possibile spiegare il vuoto originato dalla perdita della madre. Mai più i gesti quotidiani, le tante parole, mai più quel legame unico e prezioso. E’ possibile però che proprio la forza di quel legame indichi la via. Questa Fondazione porta il nome di mia madre ed è il senso della sua vita che continua, nel presente e nel futuro. Impegnata dapprima nel sostenere economicamente la ricerca clinica su LLC, oggi concentra i suoi sforzi in un percorso di “umanizzazione” dove il paziente non è un “caso”, ma una persona nella sua totalità di bisogni psicologici e relazionali: MEDICI – PAZIENTI – PARENTI

Giovanna Ferrante

Presidente

Ultime News

5×1000: un piccolo gesto che può ridare speranza

Il 5x1000 è una risorsa economica importante per la crescita delle attività e questo tuo gesto ci permette di aiutare un numero maggiore di pazienti e i loro familiari attraverso il servizio di Medical Coaching. Un servizio che siamo orgogliosi di aver portato in...

leggi tutto

ISCRIVITI ORA

Con la nostra newsletter sarai sempre aggiornato sulle attività della Fondazione e sugli sviluppi della Ricerca. Umana.
Prima di registrarti prendi visione della nostra Privacy Policy.

Grazie!