Il Medical Coaching

Il Medical Coaching è una professione ancora poco conosciuta in Italia, ma già affermata negli Stati Uniti e nei paesi Anglosassoni.

Il Medical Coach è l’alleato del paziente nel lavoro di ottimizzazione delle relazioni con i Parenti e i Medici, lungo il percorso di assunzione di consapevolezza e di responsabilità in presenza della patologia.

L’attività di Medical Coaching è svolta da professionisti qualificati e affianca pazienti e famiglie durante l’evolvere della patologia. Non si occupa di aspetti medici né psicologici, ma di tutto ciò che ruota attorno alle problematiche generate dalla presenza della malattia.

Il servizio Medici. Pazienti. Parenti. collabora con i coach di Aware2Be-Coaching.

Un Coach,
non uno Psicologo

Il Medical Coach:

• lavora sulle competenze e sulla definizione di obiettivi specifici e di priorità;
• fornisce feedback sull’andamento del piano d’azione e contribuisce a definire eventuali adattamenti;
• sviluppa l’ascolto attivo e una comunicazione più efficace;
• si occupa dell’aumento dell’autoefficacia;
NON si occupa di consulenza e sostegno psicologico;
NON esegue valutazioni, test e prove psicodiagnostiche;
NON si avvale di strumenti osservativi.

Le aree di intervento di Medical Coach e Psicologi sono dunque distinte, benché sinergiche. E proprio per questo, la Fondazione Renata Quattropani ha voluto affiancare le due figure professionali.
Tra le aree di esclusiva competenza di Psicologi e Psicoterapeuti troviamo Assesment, Diagnosi e Terapia.
Il Medical Coach, invece, utilizza tecniche quali esemplificazione e role play, attività interattive di confronto in gruppo, strumenti motivazionali e potenzialmente dell’ascolto .
Il percorso di coaching si integra, quindi, con le attività svolte dagli Psicologi e questi ultimi, attraverso strumenti di assesment validati, possono riconoscere e classificare i cambiamenti che avvengono in coloro che seguono un percorso di coaching , così da poterne valutare l’efficacia e la replicabilità.

UN MEDICAL
COACH
PER DARE
FORZA ALLE
TUE EMOZIONI

 

Insieme per trovare una soluzione vera, possibile.
A tutti quei problemi umani, comuni a tutti noi.
Sani, malati, giovani e meno giovani.
Quegli stessi problemi che appaiono insuperabili dopo la diagnosi di una patologia onco-ematologica cronica.
Per questo ci battiamo, per portare il Paziente e le sue emozioni al centro.

Medici. Pazienti. Parenti.
Il primo percorso di Medical Coaching in Italia.

I nostri Coach

Roberto Assente

Coach Professionista e consulente manageriale.

Oltre 25 anni di esperienza manageriale, maturata in primarie società multinazionali o a forte internazionalizzazione, principalmente nel settore medicale e della bioingegneria, sua area di formazione universitaria.

Ha affiancato alle sue capacità di problem solver e innovation manager la metodologia del coaching, per dar pieno spazio alle caratteristiche e alle specifiche potenzialità espresse dalle persone, sia in ambito aziendale,  sia personale. Opera anche nel mondo Universitario e Ospedaliero, a favore dell’utilizzo del Coaching per l’ottimizzazione delle relazioni interpersonali, comprese quelle medico-paziente-parenti.

Ha una preparazione specifica in Team e Group Coaching e uno spiccato interesse per le attività a sfondo sociale e culturale. È Vicepresidente e Responsabile Eventi di AICP – Associazione Italiana Coach Professionisti. È Socio fondatore e partner di Aware2Be Coaching e di AFF – Attitudes For the Future.

FRQ_Michela_Serramoglia_Coach

Michela Serramoglia

Leadership, Executive e Team coach, partner presso LAJ Global.

Oltre vent’anni di attività imprenditoriale, nazionale e internazionale mi hanno permesso di vivere in prima persona tematiche relazionali e interculturali sulle quali oggi lavoro con i miei clienti.
Penso che ogni giorno sia un’opportunità di apprendimento e cambiamento, per questo sono convinta che il coaching sia utile a persone affette da patologie croniche, quando declinato in percorsi che offrono l’opportunità di adottare un nuovo modo di pensare e nuovi comportamenti da agire per migliorare la propria qualità di vita e per sentirsi meglio nonostante la patologia.
Sono laureata in Scienze dell’Informazione con indirizzo biofisica e robotica e oggi specializzata nello sviluppo della Leadership, delle soft skill del futuro e delle dinamiche di team.
Assessor certificata in Intelligenza Emotiva e Trainer di Mindfulness. Scrivo romanzi e studio filosofia. Sono socio co-fondatore di Aware2Be Coaching per progetti riguardanti il Medical Coaching.
Sono socia ICF (International Coach Federation) e AICP.

Menu