In cammino su una strada nuova, perché…

IO NON SONO LA MIA MALATTIA

In cammino su una strada nuova, perché…

IO NON SONO LA MIA MALATTIA

INSIEME NON SI È SOLI

Una diagnosi di cancro ematologico sconvolge la vita di una persona e il caregiver che gli sarà affianco. La Fondazione Renata Quattropani affianca pazienti e caregiver sostenendo percorsi gratuiti di Medical Coaching per affrontare la malattia e imparare a convivere con essa, dando la possibilità ai pazienti stessi di riprendere in mano le redini della propria vita. “Dopo la diagnosi di una malattia onco-ematologica cronica ci si sente smarriti, soli. La forza del gruppo che si ritrova nel lavorare durante i percorsi, è la molla che fa scattare l’attenzione verso se stessi”.

CON IL TUO SOSTEGNO POSSIAMO

MIGLIORARE LA VITA DI UN PAZIENTE

La sopravvivenza ad un cancro nel sangue dipende da tanti fattori. Il percorso gratuito di Medical Coaching sostenuto dalla Fondazione permette al paziente di intervenire sulla propria vita, convivendo al meglio con la malattia stessa.

OFFRIRE NUOVI OBIETTIVI DI VITA

Quando mi hanno diagnosticato questo cancro, il mondo mi è caduto addosso! Tutto si è annebbiato e non ho più visto un futuro. Grazie al Medical Coaching sono riuscito e vedere di nuovo una possibilità di vita, seppur nella cronicità della mia malattia.

SUPPORTARE IL CAREGIVER

Seguire un proprio familiare malato è difficile, sia fisicamente che emotivamente.  “Condividere le esperienze, le sensazioni della malattia con gli altri partecipanti al percorso di Medical Coaching ti aiuta ad affrontare la vita di tutti i giorni, quando devo affrontare qualcosa ripenso a questi incontri e prendo più forza! Per me e per il mio caro”

#donalavita

Il dono è molto di più di una donazione, è la consapevolezza di essere parte del miglioramento della vita di un’altra persona.
L’emozione nel donare per sostenere chi deve lottare con una diagnosi oncologica cronica, significa dare la possibilità di condurre una vita normale convivendo con la malattia senza rinunciare a progetti di vita.

Aiutaci ad aiutare sempre più pazienti.

Il circuito PayPal accetta anche le carte di credito e debito. Quando accedi a PayPal seleziona il box “paga con carta”.

Puoi donare anche con:

Versamento postale

C/C postale n.

1038190540

Codice IBAN: IT 38 S 0760101600001038190540

intestato a Fondazione Renata Quattropani Onlus, indicando nella causale: “Donazione Fondazione Renata Quattropani”

Versamento bancario

IBAN:

IT 47H 03015 03200 0000 0345 0800

intestato a Fondazione Renata Quattropani Onlus, indicando nella causale “Donazione Fondazione Renata Quattropani”

La Fondazione Renata Quattropani ONLUS – in quanto ONLUS (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) ed ente non commerciale – può far applicare ai suoi donatori le nuove disposizioni dettate per gli Enti del Terzo Settore, che consentono notevoli risparmi d’imposta.
In ogni caso, il risparmio fiscale è consentito a condizione che il versamento delle erogazioni in denaro sia eseguito tramite Banca (bonifico bancario) o Ufficio Postale (versamento in ccp o vaglia postale) o secondo altri sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del D.L. 241/97. Non è possibile ottenere l’agevolazione per un contributo versato in contanti, anche se viene rilasciata una ricevuta dall’Ente.

MEDICI. PAZIENTI. PARENTI.
TESTIMONIANZE

DOTT.SSA LYDIA SCARFÒ
IRCCS S. Raffaele di Milano

“Un’opportunità interessante e importante per i nostri pazienti”

PAOLA
Paziente

“Il percorso mi ha interessata immediatamente. Ti fa scoprire al meglio le tue potenzialità”

ROBERTO ASSENTE
Medical Coach

“Attraverso il percorso c’è sicuramente il cambio di relazione tra Paziente, Parente e Medico”

ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE:

Iscriviti alla
newsletter

Ti invieremo tutte le novità sulla Fondazione e sulle sue attività. Aiutaci a diffondere un messaggio di speranza.

Brochure
istituzionale

Scarica la brochure in PDF, dove troverai tutte le informazioni più importanti della Fondazione.

INSIEME NON SI È SOLI!

Menu