PROGETTO “CATTEDRA DI UMANITA’ IN MEDICINA” – PROF. PRAVETTONI

Leucemia linfatica cronica per noi è la parola chiave,  altrettanto  “cattedra di umanità in medicina“,  progetto che dovrebbe insegnare ai medici a trattare più umanamente i pazienti. Ne è convinta Gabriella Pravettoni, psicologa dell’Università degli Studi di Milano e direttrice della divisione di Psicologia dell’Istituto Europeo di Oncologia che ha ideato il corso di umanizzazizone delle cure all’interno della Facoltà di Medicina. Il primo in Italia.

lezioni-anatomia-e1436279342274-659x297

Lezione di anatomia del dottor Tulp  Rembrandt

I nostri incontri MPP ( Medici Pazienti Parenti)  al di fuori dell’Ematologia dell’Ospedale Niguarda,  creano un’intesa medico-paziente tesa a consolidare l’aspetto relazionale attraverso l’ascolto, il contatto e la parola.

Ecco il motivo che ci ha spinto ad  incontrare chi ha voluto rimettere al centro il paziente. Secondo Pravettoni  “un buon medico non deve solo fare diagnosi corrette e indicare le cure giuste. Deve anche saper parlare ai pazienti, capire la sofferenza e avere la capacità di ascoltare”.

Vogliamo condividere questo incontro con voi perchè ” è più importante sapere quale tipo di paziente è colpito da una determinata malattia che non quale malattia affligge il paziente”,  diceva David A. Karnofsky (1914-1969) pioniere dell’oncologia americana.

david-karnofsky

 

 

 

 

 

 

E per concludere vi consigliamo L’Imperatore del Male, dello scrittore oncologo Siddhartha Mukherjee. Premio Pulitzer 2011 è la storia del cancro  dall’antichità ad oggi, è la storia di chi ne è stato colpito e di chi ha cercato di colpirlo, in una battaglia che nel corso del Novecento è uscita dal silenzio delle case ed è entrato nei reparti ospedalieri, nei laboratori di ricerca e nelle piazze per la raccolta di fondi.

 

 “Non possiamo arretrare di un passo: come la regina rossa di Alice nel Paese delle meraviglie, dobbiamo correre furiosamente per rimanere nello stesso posto. Nella vita.”

red queen def

 

Pin It on Pinterest

Share This